Ogni essere umano sulla terra è provvisto di intelligenza, ma la maggior parte di noi pensa che esista solo un tipo di intelligenza, ossia quella legata al Quoziente Intellettivo.

Se riesci a tradurre in parole ciò che senti, ti appartiene.

Daniel Goleman

Si ha la convinzione che le persone con un alto Quoziente Intellettivo, vengono assunte nei posti di lavoro più retribuiti con postazioni lavorative da far invidia.

Negli anni si è creato il pensiero che tutti coloro che non facevano parte di questa cerchia potevano ritirarsi rassegnati a ciò.

“Non diventerò mai un bravo manager di quella nota compagnia perché il mio Quoziente Intellettivo non raggiunge quel livello”

Tanti esseri umani si sono reputati “tonti” ed altri dei geni sminuendo chi non era come loro.

Ma finalmente la psicologia ha sfatato questo mito, spiegando e dimostrando che esistono altri tipi di intelligenza.

Nel venire a conoscenza di questo fui davvero felice, perché finalmente ogni persona di questo mondo poteva e può dimostrare di avere altre intelligenze sviluppate.

L’intelligenza più importante è chiamata Intelligenza Emotiva e ci consente di essere persone migliori, sia nel lavoro che nella vita.

La bella notizia è che ogni individuo su questo pianeta può svilupparla se lo desidera, indipendentemente dal sesso, dall’età, dalla nazionalità, dal ceto sociale e credo religioso.

Le ricerche condotte David McClelland e Daniel Goleman, hanno dimostrato che lavoratori con competenze di senior leadership erano in grado di aumentare i risultati finanziari del 20%, e che oltre il 90% dei senior leadership possedevano intelligenza emotiva.

Questo tipo di intelligenza è determinante nel raggiungimento di qualunque successo personale e professionale.

Goleman ci dice che l’intelligenza emotiva ci consente di utilizzare le nostre emozioni con intelligenza, identificandole, comprendendole, avendone consapevolezza, gestendole al meglio per riuscire ad affrontare qualunque situazione di vita.

Spesso delle forti emozioni non consentono di portare a termine gli obbiettivi fissati. Per forti emozioni non si intendono solo quelle negative ma anche quelle positive. Non riuscire a controllare le proprie emozioni non ci fa assumere il pieno controllo della nostra vita.

Daniel Goleman all’interno del suo costrutto ci spiega in che modo è possibile sviluppare questo tipo di intelligenza.

Le 5 abilità da sviluppare per raggiungere l’intelligenza emotiva

#1 Conoscenza delle proprie emozioni – Consapevolezza di sé

La consapevolezza è la capacità di riconoscere un sentimento nel momento in cui questo si presenta. Per poterlo fare è importante comprendere ogni stato interiore che si manifesta.

#2 Controllo delle emozioni – Padronanza di sé

E’ la capacità di controllare le proprie emozioni quando queste si manifestano. Quando si ha la padronanza di sé nessuna emozione, positiva o negativa, è incontrollata. Si è in grado di gestire ogni impulso con la ragione.

#3 Motivazione di se stessi

Sviluppando questa abilità si è in grado di raggiungere qualunque obbiettivo poiché ogni emozione è regolata dalla motivazione verso il nostro scopo.

La motivazione consente di dominare qualunque emozione si presenti nel raggiungimento di un determinato traguardo.

#4 Riconoscimento delle emozioni altrui – Empatia

Quando si sviluppa questo tipo di abilità, si è in grado di riconoscere qualunque desiderio e bisogno altrui. Inoltre, sarà possibile riconoscere ogni sottile segnale sociale.

#5 Gestione delle relazioni – Abilità Sociali

Questo tipo di abilità nel momento in cui viene sviluppata, consente di migliorare nelle relazioni interpersonali. Questa capacità permette di sentirci connessi con ogni individuo rendendo la vita di entrambi più piacevole. Essere circondati da persone di questo tipo ci aiuta nei momenti di forte stress. 

Esistono persone prive di empatia che usano le persone quali, amici, parenti, colleghi, ecc con lo scopo di ottenere qualcosa. In questo caso l’essere umano viene visto come un oggetto da manipolare.

Goleman definisce questi individui narcisisti, machiavellici e psicopatici.

A tal proposito leggi l’articolo 👉 Come riconoscere un manipolatore

Inizia Oggi! Dai vita ai tuoi Sogni!

Contattami per maggiori informazioni, senza alcun impegno.