Scopri i 5 step che ti permettono di gestire al meglio le tue finanze.

“Troppe persone spendono denaro che non hanno guadagnato, per comprare cose che non vogliono, per impressionare gente che non gli piace”.

Will Smith

Lavori moltissimo e arrivi alla fine mese con pochissimi soldi?

Vorresti mettere da parte del denaro per acquistare ciò che desideri, ma nonostante i tuoi sacrifici, ti chiedi dove vanno a finire tutti i tuoi soldi.

Nelle sessioni di coaching, emerge spesso un ostacolo che, si pone tra il desiderio di raggiungere un importante traguardo, e la persona.

Tuttavia, questo ostacolo è dato dal fatto di non essere in grado di gestire le proprie finanze. Questo ostacolo colpisce sia chi ha uno stipendio minimo, sia chi guadagna tanti soldi al mese.

Inoltre, chi si ritrova in questa situazione viene comunemente chiamato “spendaccione” dalla società.

Io preferisco non eticchettarlo in questo modo.

Se anche tu ti ritrovi in questa situazione, non preoccuparti. Ho preparato una guida pratica su come gestire le tue finanze in modo corretto.


I 5 step per una buona gestione finanziaria

#1 Pensa

Nel primo step per arrivare alla gestione corretta delle tue finanze, devi fermarti a pensare. Prenditi del tempo per te, e inizia a pensare.

Tuttavia, poniti queste domande per aiutarti nei ragionamenti che andrai a fare. Le domande servono per farti prendere la decisione di iniziare una gestione corretta del tuo denaro. Prendi un foglio di carta e inizia a rispondere. Ricorda: i risultati maggiori si ottengono scrivendo e non pensando e basta. Con la scrittura si ha la piena responsabilità di ciò che si dice.

  1. Come ti senti quando ti accorgi di aver speso in cose inutili?
  2. Cosa provi nel vedere che hai speso moltissimi soldi in qualcosa che non era utile?
  3. Quanto è importante per te imparare a gestire le tue finanze?
  4. A che cosa vai incontro se continui a spendere in questo modo?
  5. Che cosa ottieni se inizi a gestire in modo corretto il tuo denaro?
#2 Ragiona

Bene, ora che hai pensato e dunque preso la decisione di gestire in modo corretto le tue finanze, il secondo passo è ragionare.

Inizia a ragionare sugli obbiettivi che vuoi realizzare. Aiutati con queste domande e ricorda di scrivere ogni cosa.

  1. Quanti soldi ti occorrono per raggiungere il tuo obbiettivo?
  2. Quanti soldi spendi al mese?
  3. In che cosa spendi tutti quei soldi?

Ragionare su questi aspetti ti servirà per prendere consapevolezza. Capirai, infatti, qual è il settore dove spendi più soldi senza controllo.

#3 Utilità

Quando ti trovi di fronte a qualcosa e inizi a sentire la vocina “comprami, vedrai che non te ne pentirai” fermati a domandarti quanto è davvero importante per te.

  1. Quanto è utile ciò che vuoi acquistare?
  2. Quanto è necessario per te in questo momento?
  3. In che modo può cambiare le tue giornate ciò che vuoi comprare?
  4. É davvero la soluzione migliore?
#4 Confronto

Il quinto passo è il metodo del confronto. Metti a confronto l’obbiettivo che vuoi raggiungere con ciò che vuoi acquistare.

Ti faccio un esempio, se il tuo obbiettivo è comprare una bella casa, nel momento in cui ti trovi a dover spendere un mucchio di soldi in viaggi e ristoranti, confronta le due cose.

La soluzione arriverà da sola e pian piano inizierai a gestire al meglio le tue finanze.

#5 Entrate-Uscite

Infine, come ultimo passo puoi scegliere di avere un quaderno per poter gestire le tue entrate e le tue uscite. In questo modo avrai sempre sott’ occhio la tua gestione finanziaria.

Inizia Oggi! Dai vita ai tuoi Sogni!

Contattami per maggiori informazioni, senza alcun impegno.