Non riesci a trovare lavoro? Scopri il requisito che cercano i datori di lavoro

“non sono una persona valida, sono un fallito. Sono stanco, non troverò mai lavoro”

queste sono le frasi che accomunano gran parte delle persone che non trovano occupazione.

Accade che dopo diversi tentativi crolla la motivazione, si cade nel pessimismo, e si crede di non essere assunti prima ancora di presentarsi ad un colloquio di lavoro.

Le persone che si ritrovano in questa situazione si scoraggiano sempre di più, sono stanche di inviare curriculum ed essere ignorate e si sentono ripetere in continuazione “No”.

Più si va avanti in questa direzione più i candidati si scoraggiano ed arrivano ad avere dei crolli di autostima.

Nelle mie sessioni di coaching ho osservato come molte persone, giovani e meno giovani, si sentono senza speranza, non hanno idee, non sanno cosa fare, aggiungono altre competenze nel loro curriculum ma sembra non essere mai abbastanza. Provano tutte un senso di fallimento e alcune di loro si deprimono e per carenza di soldi si isolano dal contesto sociale.

e tu cosa hai provato in questa situazione? Come ti sei sentito?

Oggi finalmente hai la risposta a tante tue domande.

Il metodo del coaching ha tratto in salvo moltissime persone portandole ad essere nuovamente felici.

Ed ora anche tu potrai tornare a sorridere e condurre la vita che hai sempre sognato.

Sapevi che i datori di lavoro non cercano solo competenze? O meglio questo è quello che dicono ma nel momento in cui ti presenti ad un colloquio iniziano a porti domande, ti studiano per capire che persona sei.

E’ importante esprimere il massimo per poter essere assunti. Quello che deve accadere è un’inversione di rotta, se prima arrivavi all’appuntamento sperando che ti assumessero, ora saranno loro a convincerti a far parte della loro azienda.

Chi ha sperimentato questo ora si sente sicuro di sé e felice di aver riconosciuto il proprio potenziale.

Il Coach ti accompagna in questo percorso dove finalmente ti sentirai forte ed in grado di ottenere il lavoro che desideri.

Lavoreremo insieme per migliorare questi aspetti:

Miglioreremo l’autostima affinché tu possa presentarti ad un colloquio di lavoro, sereno, avendo piena fiducia in te, questo attrarrà il datore di lavoro che percepisce la tua sicurezza e lo rassicura nell’avere una persona come te nella sua azienda.

L’autostima ti aiuta in diversi ambiti della tua vita, per capire come rafforzarla approfondisci l’argomento cliccando questo link..

Miglioreremo l’approccio comunicativo. Tutto quello che riguarda la comunicazione verbale e non verbale. Il datore di lavoro o chi per lui assume il personale, ti ascolta e ti osserva e inconsciamente sa già se gli piaci oppure no. è importante comunicare in modo efficace non solo per essere assunti ma potrai migliorare qualunque ambito della tua vita sfruttando a tuo favore la comunicazione efficace.

Le potenzialità sono dei tratti caratteriali ed ognuno di noi le possiede. Chiunque tu sia e qualunque cosa tu faccia nella vita sappi che anche tu hai delle potenzialità.

Riconoscerle e svilupparle ti aiuta a migliorare qualunque ambito della tua vita, inoltre, potrai finalmente vivere sereno e raggiungere la tua felicità. Il compito del Coach professionista è quello di accompagnarti in questo tuo percorso.

Devi presentarti ad un colloquio di lavoro e non sai cosa dire oltre che mostrare il tuo curriculum?

Sempre più aziende assumono non solo per il curriculum ma anche per ciò che viene trasmesso al datore di lavoro attraverso un colloquio. Il coaching può aiutarti a superare l’ansia e lo stress prima di parlare con il tuo futuro capo.

Quante volte ti sei presentato ad un colloquio di lavoro e sei rientrato a casa deluso e dispiaciuto per aver sentito un NO? Da ora in poi questo non accadrà più poiché attraverso le nostre sessioni di coaching capirai in che modo dovrai presentarti per venire assunto.

Per ora ti mostro una semplice guida con le azioni da compiere.

Inizia Oggi! Dai vita ai tuoi Sogni!

Contattami per maggiori informazioni, senza alcun impegno.