Da oggi finalmente puoi scoprire il primo vero problema che ti fa ingrassare.

“Mangia in maniera tale da mangiare ciò che tu mangi, e non in maniera tale da essere divorato dal tuo pasto”

Perchè nonostante tutti gli sforzi che hai fatto non sei mai riuscito a perdere peso?
Ti sei impegnato per dimagrire ma nonostante tutto non ce la fai.

Pensi che sia la dieta che non vada bene per te, ci provi, poi decidi di cambiare dietologo..

Nel corso del tempo, hai cambiato diversi nutrizionisti, dietologi, e succede che perdi qualche kg e dopo breve tempo ritorni punto e a capo.

Spesso la situazione peggiora, i tuoi kg diventano più di quelli che avevi quando hai iniziato a fare la dieta.

Quando inizi è sempre difficile, senti persino le vocine che ti dicono:

“Dai è solo un pò di pasta”

“Dai mangia solo oggi, la dieta puoi iniziarla domani”

E tu cosa fai? Che cosa fai quando senti queste vocine?

Cadi in tentazione e mangi più di quello che avresti mangiato se non fossi stato a dieta.

Mangi, inoltre, con avidità e velocità come se non introducessi cibo nel tuo corpo da giorni.

Mangi e non ti fermi… e proprio nel momento in cui hai finito e ti senti sazio, quella stessa vocina ti dice:

“Ma guarda cosa hai fatto, ti sei mangiato un sacco di cose”

Tu ti senti tradito dalla vocina che ti ha detto di mangiare, ti senti deluso di te e pentito di averlo fatto.

La vocina di cui parlo non è nulla di paranormale. È una parte di te che si manifesta nel momento in cui non riesci a prendere delle vere decisioni.

Il problema non è la dieta, il dietologo, il cibo!

Esatto , ricorda che il problema non è il cibo che mangi.

Poniti delle domande:

1. Nel momento in cui hai bisogno di mangiare fuori dai pasti principali, che cosa stai colmando?

2. Se non è lo stomaco che ha bisogno di cibo, dato che hai mangiato un’ ora prima, che cosa è che ha bisogno di cibo?

3. Qual è il vuoto che senti di colmare con il cibo?

Quando si mangia senza controllo, è il cervello che può decidere di prendere una decisione, il tuo cervello non sta nello stomaco!

Se senti fame e hai mangiato da pochissimo, cerca di riconoscere da dove arriva quella fame.. non è più lo stomaco anche se pensi che lo sia.

Nelle sessioni di coaching sono emersi tanti motivi per cui le persone mangiavano senza controllo.

Preoccupazioni, carenza di affetto, disagi familiari, relazioni sociali.

Il problema, non era il cibo e mai lo è stato. Il vero problema, invece,  erano questioni di altro genere che, spingevano le persone a mangiare avidamente e senza controllo.

Da questo momento in poi, non dovrai più preoccuparti, ti svelo i passi da compiere per eliminare dalla tua vita la fame falsa e riacquistare piacere nel mangiare.

L’essere umano per natura è un essere abitudinario. Il vantaggio è che puoi decidere di cambiare e di impostare un nuovo modello comportamentale in qualunque momento.

Per impostare un nuovo modello comportamentale occorrono dai 21 ai 30 giorni di ripetizione costante del modello.

Ti spiego meglio..

Il tuo modello di comportamento negativo è mangiare senza controllo, dunque, ciò che farai è impostare un modello di comportamento positivo.

Come scegliere un nuovo modello?

Per poter scegliere un nuovo modello di comportamento, poniti una domanda:

1. Quale azione posso svolgere nel momento in cui ho desiderio di mangiare fuori dai pasti?

Voglio precisare che, questo nuovo modello comportamentale, va messo in atto solo se:

  1. Ti accorgi che mangi fuori orario mangi in modo disordinato
  2. Non rispetti la dieta prescritta dal tuo medico

Per creare un nuovo modello scegli un’azione da sostituire. Ad esempio, se hai voglia di mangiare, e sei consapevole del fatto che non puoi farlo, crea un’azione utile per te.

Ad esempio, potresti bere un bicchiere d’acqua. Se decidi di bere dell’acqua potrai bere un bicchiere ogni qualvolta ti si presenta la voglia di mangiare senza controllo.

L’acqua fa bene all’organismo ed è un ottimo rimedio per perdere i liquidi in eccesso.

Le azioni che puoi creare sono moltissime, purchè ogni giorno per 30 giorni siano sempre
le stesse.

Senti la vocina che ti parla?

Si presenta la vocina che cerca di convincerti a mangiare?
Niente paura, puoi respingila!!

Per fare in modo che questa vocina tu smetta di ascoltarla, puoi immaginare di dargli una sembianza di una persona o un essere che non ti piace e del quale non vorresti mai sentire nessun consiglio.

Cerca di vedere la sua faccia e di sentire la sua voce mentre ti dice:

“Mangia, solo questo dai, è molto buono sai? Senti che profumino!”

Ora che hai attribuito una faccia e una voce, scacciala con le mani. Fai un gesto con le tue mani per scacciarla..

Questo ti permetterà via via di respingere questa vocina e di diventare più forte nelle tue decisioni.

Riamandi la tua dieta?

Se ti trovi nella situazione di dover rimandare costantemente la tua dieta, puoi svolgere degli esercizi che ti consentono di smettere di procrastinare.

La procrastinazione è l’arte del rimandare, ossia l’arte di inventare delle scuse per farlo.

Approfondisci l’argomento su come smettere di rimandare e iniziare sin da subito la gestione del tuo peso, clicca qui per leggere l’articolo.

Inizia Oggi! Dai vita ai tuoi Sogni!

Contattami per maggiori informazioni, senza alcun impegno.